Giovanni Attanasio Scrive

Non raccogliamo nessun dato personale senza il tuo consenso, ma utilizziamo i cookie per assicurare il corretto funzionamento del sito.
Dai il tuo consenso continuando a navigare o premendo il pulsante "Acconsento".
Privacy Policy

Nato e cresciuto in provincia di Messina, in Sicilia, sono emigrato in Germania nel 2017. Appassionato di scrittura sin da bambino, ho deciso di riprendere in mano la passione che avevo per anni messo nel cassetto per diventare uno scrittore professionista.

Giovanni Attanasio

Le mie opere

Tutto ciò che non è su questa pagina puoi leggerlo gratuitamente qui. Alcuni racconti, però, sono esclusivi per gli iscritti alla mia newsletter.

La Volpe

Copertina di La Volpe. Una ragazza dai capelli rossi è in piedi nella stradina di un paesino siciliano.

La Volpe narra di un uomo solo, Orlando, rimasto vedovo e in compagnia solo della propria arte. Tra un dipinto l’altro, perso tra i paesaggi siciliani, incontrerà una giovane che lo inviterà col suo estro e la sua irriverenza sino a scoprire che cond... Leggi di più

Cipolle e Altre Disgrazie

Copertina di Cipolle e Altre Disgrazie. Il titolo scritto in caratteri forti sovrasta una cipolla stilizzata su uno sfondo minimalista.

Una variegata raccolta di racconti brevi senza censure o rimorsi, che descrive mondi reali e fittizi a suon di amore, soprusi e contraddizioni. Le storie spaziano dalle due alle dozzine di pagine, posizionate nella speranza di accompagnare il lettore... Leggi di più

Cecilia

In un mondo dominato da potenti corporazioni, una tra queste si distingue e promette il miracolo di una vita “nuova”. Cecilia vive nei bassifondi della città: vede giornalmente i risultati delle scelte prive d’ogni etica della Palmer Technology. Stanca della pubblicità provocatoria e decisa a opporsi a un destino imposto da altri, inizierà un viaggio verso la distante e luccicante torre della corporazione. Sarà un viaggio di rivelazioni e di domande, di introspezione e curiosità, ma soprattutto un viaggio nei meandri più oscuri della mente, alla disperata ricerca di sé stessa e del suo posto nel mondo.
Cecilia è la prima opera di genere distopico che ho scritto. Dopo anni, ho deciso di riscriverla da zero e trasformarla in un romanzo psicologico e complesso, sfruttando al limite ogni nozione e tecnica narrativa appresa negli ultimi anni.
La stesura dell’opera è completa e il romanzo è attualmente pronto per essere editato. Il titolo è provvisorio. Sono ancora in cerca di idee sulla pubblicazione: se sei un editore o lavori per uno di essi, sentiti libero di contattarmi!

La figlia dei due mondi

La donna ha preso il sopravvento nel ribellarsi dai soprusi subiti dagli uomini in un mondo portato agli estremi. Un giovane uomo è tra i pochi a non arrendersi al nuovo status quo, convinto che i due sessi possano dopotutto trovare il modo di convivere pacificamente. Ma come può un solo individuo, maschio o femmina che sia, mettere in comunione i due sessi e cambiare le regole su cui ormai intere nazioni basano persino la propria esistenza?
In questo romanzo si riversa il risultato delle mie elucubrazioni su una società dove le ingiustizie e le discriminazioni, specie quelle di sesso, hanno passato ogni limite. Le donne si ribellano, rovesciando le strutture di potere sinora date per scontate, ma sbilanciando l'ago del tutto nella direzione opposta.
La figlia dei due mondi è ormai pronto per la pubblicazione, restate sintonizzati per non farvi sfuggire la data di uscita.